Booking online, la nuova frontiera di Airbnb

Airbnb, la piattaforma di affitto di case e camere tra privati sta per entrare nel business delle prenotazioni online. A breve, in 16 città degli Stati Uniti i viaggiatori potranno prenotare assieme alla camera anche la serata al ristorante.

Airbnb ha annunciato nei giorni scorsi che in 16 città degli Stati Uniti sarà possibile a breve prenotare al ristorante dalle pagine della piattaforma che consente di prenotare camere e appartamenti direttamente da privati. Questo sarà possibile grazie ad un accordo che la stessa Airbnb ha siglato con Resy l’applicazione di booking online specializzata nelle prenotazioni nella ristorazione di qualità negli Stati Uniti. Il servizio in questa prima fase sperimentale riguarderà la possibilità di prenotare in circa 700 ristoranti selezionati disponibili tra New York, Washington D.C., San Francisco, New Orlean, Charleston, LA, Miami, Hamptons, Denver, Austin, Seattle, Raleigh/Durham, Atlanta, Nashville Portland e Napa. Se la fase di sperimentazione avrà successo il portale creato nell'ottobre del 2007 da Brian Chesky, Joe Gebbia e Nathan Blecharczyk e che oggi offre la possibilità  a centinaia di migliaia di privati in tutto il mondo di affittare stanze e appartamenti a chi viaggia per tutrismo e per affari potrebbe estendere il servizio di prenotazione al ristorante al resto del mondo diventando così un serio concorrente delle piattaforme come ad esempio TheFork (TripAdvisor) che negli ultimi anni hanno monopolizzato il mercato riuscendo in taluni casi anche  a condizionare il successo o l’insuccesso di molte attività commerciali consentendo a centinaia di migliaia di utenti anonimi la possibilità di postare giudizi e valutazioni sui servizi offerti. Oggi - dicono i responsabili di Aribnb - è sempre più elevato il numero di persone che scelgono una meta di viaggio in base alla qualità della ristorazione proposta  nel luogo di destinazione e dunque l’integrazione dei due servizi (affitto delle stanze e prenotazione nei migliori ristoranti della zona) diventa quasi naturale. Inoltre da Airbnb fanno sapere che daranno agli utenti anche la possibilità di prenotare un tavolo al ristorante insieme ad altri viaggiatori Airbnb, in questo modo persone che non si conoscono ma condividono la passione per il cibo di qualità hanno la possibilità di incontrarsi e di rendere piacevole anche un viaggio in solitaria. Naturalmente gli utenti Airbnb potranno (come già fanno per le sistemazioni in camera) esprimere commenti e giudizi anche sulle loro esperienza gastronomiche. La concorrenza con le piattaforme esistenti potrebbe quindi diventare davvero significativa anche perché per associarsi ad Airbnb, per affittare una stanza e commentare il servizio l’utente deve essere identificato tramite un nome, un numero di telefono verificato e una carta di credito attiva.

pubblicato il 27/09/2017

condividi

Associazione Le Soste
Via Duca degli Abruzzi n. 7/A
20871 Vimercate (MB)
Tel. 039 6080661 - Fax 039 6081526
P. IVA 02408840961
info@lesoste.it | privacy policy
powered by E-Group