La cucina della Lombardia Orientale spicca il volo

Italy Loves Food, l’innovativa food court che propone una selezione dell’eccellenza enogastronomica del Made in Italy situata nel terminal partenze Schengen dell'aeroporto di Bergamo amplia la propria offerta trasformandosi nell’hub del consorzio East Lombardy e presenta al mondo la cucina delle quattro province della Lombardia Orientale.

Dal oggi e fino a marzo 2018 gli oltre 5 milioni e mezzo di passeggeri in partenza ogni anno verso le destinazioni italiane e internazionali dall’aeroporto di Orio Al Serio potranno degustare e acquistare le migliori specialità enogastronomiche della Lombardia Orientale. Dove? All’interno del terminal partenze dell’aeroporto bergamasco negli spazi di Italy Loves Food sarà possibile usufruire di un servizio di ristorazione (con piatti da consumare sul momento oppure da portare con sé) realizzati dalla brigata di cucina del  WineGate11 coordinata da Vittorio Fusari, lo chef bresciano (oggi alla guida del Pont De Fer).  Assieme a Fusari il consorzio East Lombardy ha coinvolto anche quattro stelle della cucina lombarda in rappresentanze delle quattro province, ognuna delle quali può vantare una importante tradizione enogastronomica e tante eccellenze nella ristorazione contemporanea. Ognuno dei quattro testimonial donerà all’iniziativa un piatto particolare che con i suoi ingredienti racconta i quattro territori e che verrà proposto ai clienti come biglietto da visita del territorio.

“Ho voluto - ha detto Philippe Leveillé (Miramonti l’altro) che rappresenta la provincia di Brescia  - prima di tutto con il mio piatto, che potrei chiamare “Cubismo alla lombarda” parlare delle eccellenze del lago di Iseo, utilizzando le materie prime che i piccoli coltivatori, i pescatori, gli olivicoltori con i quali ho un rapporto consolidato da tanti anni producono per il mio ristorante”. E in effetti il piatto dello chef bretone di nascita e bresciano di adozione esteticamente  può ricordare un quadro cubista. Gli altri tre artisti dei fornelli coinvolti sono la bergamasca Petronilla Frosio che ha scelto di presentare Bergamo e la bergamasca con un originale “piatto da asporto”  confezionato in un elegante cofanetto che contiene gli ingredienti per realizzare una polenta con tartufo e taleggio. “Ho assaggiato decine e di formaggi diversi prima di individuare il taleggio che mi sembrava più adatto a questo piatto - ha dichiarato la chef Bergamasca - ma alla fine ritengo con questi tre prodotti di essere riuscita a raccontare al meglio le eccellenze della mia provincia”. La provincia di Mantova viene raccontata da una vera e proprio istituzione gastronomica, il ristorante L’Ambasciata a Quistello dei fratelli Francesco e Romano Tamani che proporranno un loro grande classico, un piatto di cucina agrodolce di ispirazione rinascimentale, ovvero una faraona ripiena di frutta. La città di Cremona viene rappresentata da Sergio Carboni (Locanda degli Artisti a Cappella de’ Picenardi) che aprirà il palinsesto gourmand nel mese di maggio. Gli succederà nel mese di giugno Romano Tamani che presenterà il suo menu gourmande nel mese di giugno. A luglio sarà la volta di  Petronilla Frosio.

Il menu “East Lombardy” comprenderà ogni mese un piatto firmato da un grande chef oltre a una selezione di formaggi rappresentativi della Lombardia Orientale, un calice di Franciacorta DOCG e acqua minerale S. Pellegrino. Il  WineGate11 dove sarà possibile ordinare e consumare i menu è uno spazio ristorativo in particolare dedicato alla mescita del vino Franciacorta e promosso in collaborazione con il Consorzio Tutela Franciacorta ma è anche uno dei locali che partecipano all’Alleanza Slow Food la rete di ristoranti i cui cuochi si impegnano a utilizzare materie prime di qualità legati a progetti Slow Food (come i Presìdi) oppure prodotti provenienti da produzioni virtuose e rispettose dell’ambiente privilegiando quelle del proprio territorio

Da maggio ad aprile del prossimo anno la Lombardia Orientale sarà al centro di tantissime iniziative che intendono favorire una fruizione turistica delle quattro province che metta in primo piano non solo gli aspetti culturali ma anche la grande ricchezza enogastronomica del territorio. Segnaliamo, fra le molte iniziative, l’appuntamento del 15 maggio a Cremona dove al teatro Ponchielli sarà celebrato il rapporto fra cibo e musica nell’evento “A cena con il Maestro. Omaggio a Claudio Monteverdi nel 450mo della nascita” e gli Oscar del formaggio Italiano (Italian Cheese Awards) che vedranno il 14 e 15 ottobre prossimi centinaia di produttori italiani esporre i propri prodotti nelle strade di Bergamo Alta e sfidarsi per il titolo di migliore formaggio d’Italia. Sul sito http://www.eastlombardy.it è possibile consultare il programma completo di eventi e iniziative.

pubblicato il 21/04/2017

condividi

Un momento della affollata conferenza stampa di presentazione del progetto dei pranzi gourmet East Lombardy presso Italy Loves Food

Un momento della affollata conferenza stampa di presentazione del progetto dei pranzi gourmet East Lombardy presso Italy Loves Food

Gli chef di East Lombardy

Gli chef di East Lombardy

“Cubismo di sarde di lago, salsa verde e verdure agrodolci” è il piatto creato da Léveillé per il mese di aprile

“Cubismo di sarde di lago, salsa verde e verdure agrodolci” è il piatto creato da Léveillé per il mese di aprile

Philippe  Léveillé

Philippe Léveillé

Associazione Le Soste
Via Duca degli Abruzzi n. 7/A
20871 Vimercate (MB)
Tel. 039 6080661 - Fax 039 6081526
P. IVA 02408840961
info@lesoste.it | privacy policy